Aceto Balsamico del Duca, passione da oltre 120 anni

L’Aceto Balsamico del Duca, eccellenza della Terra di Modena, compie 125 anni di storia ed è apprezzato in tutto il mondo. Intervista a Mariangela Grosoli. 

Mariangela Grosoli è oggi titolare del rinomato Aceto Balsamico del Duca, 4 generazioni di passione e arte della ristorazione che hanno le radici ai fini dell’800.  

La nostra azienda risale al 1891 con la “Premiata Salumeria” di Adriano Grosoli che vendeva salumi, insaccati, carni, formaggi, vino e aceto. Tutti prodotti di qualità. Oggi siamo alla 4° generazione ed è stato mio padre nel 1974 a volersi dedicare solamente alla produzione di aceto. Oggi ci siamo molto espansi e il nostro aceto è apprezzato in Italia e all’estero come prodotto di qualità Made in Italy.

Il Duca Francesco I d’Este ha ispirato il vostro logo…

Si, il duca Francesco I d’Este, nato a Modena nel 1610, era famoso produttore e consumatore di “balsamo”. Per questo mio padre ha voluto che la sua prestigiosa immagine rappresentasse il nostro aceto.

L’Aceto Balsamico è prodotto unicamente nell’area delle province di Modena e Reggio Emilia, l’antico Ducato della Famiglia Estense. Cosa lo rende unico? 

Il clima e il terreno di questa zona lo rendono unico. Nasce da uve caratteristiche.

L’Aceto Balsamico del Duca nasce da ricette antiche e originali di famiglia … 

Il nostro aceto vuol dire per tutti “casa” e “famiglia” e nasce dalla passione per la tavola semplice e prelibata tramandata per ben 4 generazioni con il nostro metodo di produzione.

L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP invecchia nei nostri locali storici, che risalgono al 1600, in oltre 600 botti posti in un’antica fornace per la cottura dei mattoni.

L’Aceto Balsamico di Modena matura e invecchia nel nuovo stabilimento, che si avvale di più moderne tecnologie, anche se rispetta il valore della tradizione.

Il nostro Aceto Balsamico di Modena IGP biologico è leader tra i balsamici.

Sala dei Tini

Quali sono le caratteristiche dei vostri balsamici?

L’equilibrio di sapori tra dolce e agro, armonica acidità, corposità vellutata e profumo indimenticabile!

Quali Piatti esaltano il vostro Balsamico?

Rende speciali verdure, frutta, formaggi, carni e pesce, anche gelato e creme dolci!

Avete celebrato il 125°Anniversario con la bottiglia limited edition dal logo in lamina d’oro

Si! Abbiamo portato 200 esemplari al Salone Internazionale di Parigi. La bottiglia celebrativa è griffata da Giorgetto Giugiaro, racchiusa in un cofanetto in lamina d’oro 24 carati e accompagnata da una pergamena numerata firmata da Adriano Grosoli, nipote del fondatore.

La gamma dei vostri prodotti possiamo trovarla allo show room? 

Si, ogni appassionato del ‘balsamo’ del Duca possono visitare il nostro elegante show room con vendita diretta al pubblico per scegliere ciò che piace di più per la propria tavola o un bel regalo.

Avete una ricetta tipica di famiglia?  

Lo Zampone in Salsa Reale.

Cuocere uno zampone di Modena. Nel frattempo preparare a bagnomaria la seguente Salsa:  Parmigiano Reggiano e Aceto Balsamico di Modena del Duca amalgamati fino ad ottenere un impasto di consistenza tale da poter essere raccolto con un cucchiaio. Disporre lo zampone a fette su un piatto da portata caldo. Coprite le fette con la Salsa e servire.

Post a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi