Fiera del Cioccolato di Firenze, Let’s Play Chocolate!

Chocolate Rive, ricetta Excellent Gusto interpretata dal Pastry Chef Gabriele Vannucci del ristorante Contrada di Gordon Ramsay

Let’s Play Chocolate! Il migliore Cioccolato Made-in-Italy dei più noti Maestri Cioccolatieri e Cooking Show di illustri chef, anche stellati, alla Fiera del Cioccolato 2017 di Firenze, il dolce evento gastronomico dell’anno in Toscana dal 10 al 19 Febbraio.

Record da Guinness con la maxi Tavoletta di Cioccolato di 42 metri che ha inaugurato la Fiera del Cioccolato nella suggestiva Piazza Santissima Annunziata, caratteristica per la Basilica del 1400,  il famoso loggiato dell’Ospedale degli Innocenti e la statua del Granduca Ferdinando I de’ Medici che sembra osservare tutto ciò che accade in Piazza.

Gusto, Cultura, Spettacolo e Solidarietà alla “Vetrina per i Maestri Cioccolatieri di tutta Italia, con un momento di gloria per noti chef, anche stellati, e tanto gusto, divertimento, cultura del cioccolato con numerose attività per la folla di appassionati, curiosi e turisti in visita!” racconta Caterina Campana di JD Events, organizzatori della Fiera.

La Fiera ha fatto affidamento al team organizzativo tutto al femminile e alla collaborazione del maestro cioccolatiere Simone De Castro e del Maestro Gelatiere Vetulio Bondi, Presidente dell’Associazione Gelatieri Artigiani Fiorentini.

Solo Cioccolato di qualità artigianale.  Per tutti i gusti! Tavolette, cioccolatini, gelato, torte e pasticcini, cioccolata calda e budini, degustazioni di grappa e cioccolato, hanno trasformato la storica Piazza in un profumato laboratorio di ghiottonerie dei Maestri Cioccolatieri esperti e artisti di una lunga tradizione italiana. Il Sindaco di Firenze Dario Nardella, ospite ufficiale della Fiera, ha rappresentato l’Italia e la città Firenze, portavoce della produzione enogastronomica di qualità italiana.

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella alla Fiera del Cioccolato

Per i più piccoli, il workshop “Manine in Pasta”, per imparare a fare i dolci biscotti  secondo la ricetta delle nonne.

Due attività di solidarietà hanno portato un po’ d’amore: il pasto speciale offerto dagli organizzatori ai senzatetto della Caritas della SS. Annunziata con la cucina dello Chef Andrea Perini del ristorante Al 588 di Bagno a Ripoli, e l’Associazione Special Olympics che ha venduto il Cioccolato di Modica del Laboratorio Dolciario Don Puglisi per donare l’incasso alle attività sportive e atletiche delle persone con disabilità intellettive.

Presenta il giornalista Marco Gemelli, fondatore del Forchettiere, Chocolate Chef”, il calendario dei Cooking Show. Leitmotiv di Chocolate Chef è quest’anno il connubio pane e cioccolato.  “Ho scelto il  mix tra professionisti toscani, alcuni già premiati dalla stella Michelin, e altri giovani cuochi di talento” spiega Marco Gemelli “La sfida: cucinare un piatto salato col cioccolato. Il risultato, accostamenti inusuali e fantasiosi. Fiera del Cioccolato Artigianale conferma il suo ruolo di scouting di talenti e sperimentazione gastronomica”. Ai fornelli anche le tre stelle Michelin: Cristoforo Trapani, Marco Stabile, Filippo Saporito. 

Cooking Show di Andrea Campani, Executive Chef dei ristoranti Il Borro di Ferragamo

Allo Special Event Excellent Gusto For Chocolate”, organizzato da ExG, Eva Sinosini e Marco Gemelli hanno presentato il meraviglioso Piatto a base di Cinghiale marinato, polenta croccante, cacao e salsa di cioccolato e vino di Andrea Campani, Chef dei ristoranti Il Borro della Famiglia di Ferragamo, firma di Alta Moda Italiana, e la nuova ricetta “Chocolate Rive” interpretata dal Pastry Chef Gabriele Vannucci del ristorante Contrada di Gordon Ramsay. “Chocolate Rive” è a base di Cioccolata belga Callebaut insieme al Tartufo di Mugello Tartufi e Pane ai Grani Antichi di Pan del Ponte, prodotti toscani qualificati Gioielli Italiani da ExG.

Eva di ExG e il Pastry Chef Gabriele Vannucci con Mauro Poli di Mugello Tartufi (a sinistra) e Pasquale Mauro di Pan del Ponte (a destra)

Ma la cioccolata fa ingrassare? “No, se mangiata in quantità regolare! 2 quadretti al giorno di cioccolato fondente fanno bene alla salute. Meglio mangiare la fondente, che è buona, fa bene e mette allegria, perché ricca di polifenoli, sostanze antiossidanti e magnesio”, spiega Stefania Capecchi, Nutrizionista del Board Scientifico di ExG.

Firenze & la Cioccolata. C’è  un antico legame… La pianta del cacao ha più di 6.000 anni. In Italia arrivò il cacao nel 1.600. Firenze, Venezia e Torino furono le prime città d’Italia a produrre la cioccolata.

Tra i Partner della Fiera del Cioccolato 2017 Comune di Firenze, Confesercenti, Confartigianato.

 

Fotografia di Fabio Bernardini

Post a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi